Piazza Garibaldi 1 - Tel. +39 0422 858900

PEC protocollo.comune.pontedipiave.tv@pecveneto.it

Contrasto: a
Testo:
a a a
mappa del sito | Home
Sei in: Biblioteca » Iniziative » Iniziative 2014 » 23 aprile - I giorni della fenice

23 aprile - I giorni della fenice

La compagnia dei Celestini

dell'Istituto "Marco Casagrande" di Pieve di Soligo

presenta

 

I giorni della fenice

 

liberamente tratto da Fahrenheit 451 di Ray Bradbury

titolo spettacolo

 

mercoledì 23 aprile 2014 ore 21.00

Biblioteca di Ponte di Piave

 

CON: Benedetta Cuicchi, Mara Fagaraz, Sarà Fievoli, Zanin Anna, Stefano Bellé, Lara Lorenzon, Arriana Viezzer, Giulia Bottega, Roberta Cisotto, Elisabetta Breda, Francesca Zaffalon, Alessio  Gianmarco, Beatrice Mazzucco,  Francesca Padoin,  Jacopo  Balliana, Marlene Dal Colle, Simone Sobrero, Massimo Barisan, Andrea De Pizzol, Francesco Toffolin, Isthar Costa, Ljubica Bezjak, Caterina Melito.


IL ROMANZO
Il protagonista Guy Montag lavora come pompiere, il cui compito é quello di scovare e bruciare i libri. Un giorno però, dopo aver incontrato Clarissa, una ragazza che a Montag sembra vivere in modo diverso, decide di leggere un libro e, attratto dalla lettura, comincia a salvare e a leggere sempre più libri. La lettura lo porta a conoscere un nuovo mondo, e a capire quanto la sua vita fosse vuota. La moglie Mildred, scoperto il fatto, denuncia il marito ai pompieri, i quali lo obbligano a bruciare i sui libri, però preso dalla rabbia Montag da fuoco anche al suo capitano e per la paura di essere ucciso scappa il più lontano possibile. Montag quindi si ripara lungo il fiume, dove incontra un gruppo di uomini che per salvare i libri li imparano a memoria.

L' AUTORE
Ray Douglas Bradbury (Waukegan, 22 agosto 1920 – Los Angeles, 5 giugno 2012) è stato uno scrittore statunitense, innovatore del genere fantascientifico; nella sua carriera è stato anche sceneggiatore cinematografico.

LO SPETTACOLO
In uno spazio scenico quadrato, a cui attorno sta il pubblico, gli attori partono dalle suggestioni del romanzo per creare una serie di quadri in cui voce, musiche e movimenti cercano  di  ricreare  l'atmosfera  del  libro.  Gli  attori  si  muovono  su  una  scacchiera  e, simulando una partita a scacchi in cui pompieri, omologati e uomini-libro si sfidano per avere la meglio per distruggere o salvare i libri, Montag, il protagonista, compie un percorso di auto consapevolezza sul vuoto che circonda il suo mondo e le sue relazioni.