Piazza Garibaldi 1 - Tel. +39 0422 858900

PEC protocollo.comune.pontedipiave.tv@pecveneto.it

Contrasto: a
Testo:
a a a
mappa del sito | Home
Sei in: Servizi » Io Cerco » Autocertificazione

Autocertificazione

Descrizione

DescrizioneCon il Decreto del Presidente della Repubblica del 28 dicembre 2000, n. 445 si completa la riforma iniziata il 22 febbraio 1999 nei rapporti tra il cittadino, italiano od appartanente alla Comunità Europea, e gli Uffici della Pubblica amministrazione italiana.

Ora le pubbliche Amministrazioni e i gestori di pubblici servizi non possono più chiedere ai cittadini i certificati.

Tutti - sotto la propria responsabilità - possono attestare le informazioni sul proprio stato di cittadino (nascita, residenza, stato civile qualifica professionale) con una semplice dichiarazione firmata, non autenticata e senza bolli.

Queste alcune delle novità più significative del Testo unico sulla documentazione amministrativa che raccoglie e integra le varie norme esistenti in materia.

Con le nuove disposizioni sono diventate più semplici tutte le pratiche più comuni della vita quotidiana ed è già stato eliminato oltre il 63% dei certificati che passano dai 71 milioni del 1996 ai circa 26 milioni dei primi sei mesi del 2001.

Si calcola che solo nell'ultimo anno siano stati risparmiati circa 2.400 miliardi per autocertificati e autentiche.

Oggi, ai cittadini non si chiede più di dimostrare di essere nati o addirittura in vita. Non si chiede più di fare file o la spola tra un ufficio pubblico e l'altro alla ricerca di un certificato o di un documento.

Al cittadino, come alle pubbliche amministrazioni, si chiede e si offre oggi collaborazione e fiducia reciproca, per il fine comune di un rapporto finalmente paritario e dì un servizio più efficace, più veloce, più snello.


 

A chi rivolgersiDove Rivolgersi

Servizi Demografici
P.zza Garibaldi 1
Tel: 0422.858907-906 - Fax: 0422.858921

P.E.C. protocollo.comune.pontedipiave.tv@pecveneto.it
Email: demografici@pontedipiave.com

Orari:
Lunedì/martedì/mercoledì/venerdì dalle 8.45 alle 12.15
Sabato dalle 8.45 alle 12.00 e Giovedì dalle 16.00 alle 18.00


Documenti  (modelli disponibili nella sezione modulistica)

documentiCosa si può autocertificare

    * la data e luogo di nascita (validità: non ha scadenza)
    * la residenza (validità:  6 mesi)
    * la cittadinanza (validità:  6 mesi)
    * il godimento dei diritti politici e civili (validità:  6 mesi)
    * lo stato di celibe, coniugato o vedovo, oppure lo stato libero (validità:  6 mesi)
    * lo stato di famiglia (validità:  6 mesi)
    * l'esistenza in vita (validità:  6 mesi)
    * i dati di diretta conoscenza contenuti nei registri dello stato civile, come, ad esempio, la paternità, la maternità, la separazione o la comunione dei beni tra i coniugi (validità:  6 mesi)
    * il decesso del coniuge, dell'ascendente o discendente (non ha scadenza)
    * la nascita del figlio (non ha scadenza)
    * gli esami universitari sostenuti (non ha scadenza)
    * il titolo di specializzazione, abilitazione, formazione, aggiornamento e qualificazione tecnica (non ha scadenza)
    * il titolo di studio, la qualifica professionale posseduta (non ha scadenza)
    * l'appartenzenza ad ordini professionali (validità:  6 mesi)
    * la posizione degli obblighi militari
    * il reddito
    * l'assolvimento degli obblighi contributivi
    * il codice fiscale, la partita I.V.A. (non ha scadenza)
    * lo stato di disoccupazione (validità:  6 mesi)
    * la qualità di pensionato e categoria di pensione (non ha scadenza)
    * la qualità di studente o casalinga (validità:  6 mesi)
    * la qualità di legale rappresentante o simili (validità:  6 mesi)
    * l'iscrizione presso associazioni (validità:  6 mesi)
    * l'assenza di condanne penali (validità:  6 mesi)
    * di non essere a conoscenza di procedimenti penali in corso (validità:  6 mesi)
    * di essere a carico della famiglia (validità:  6 mesi)
    * di non trovarsi in stato di liquidazione o fallimento e non aver presentato domanda di concordato (validità:  6 mesi)

Per l'autocertificazione può essere utilizzato un modulo prestampato o  un semplice foglio senza autenticazione della firma.
 
Il cittadino può anche autocertificare sotto forma di dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà tutti i fatti, gli stati e le qualità personali:

    * non compresi nell'elenco dei documenti autocertificabili
    * che siano a diretta conoscenza e nell'interesse del dichiarante, anche se riguardanti altre persone.

      Per la dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà può essere utilizzato un modulo prestampato o un semplice foglio con firma autenticata.