Piazza Garibaldi 1 - Tel. +39 0422 858900

PEC protocollo.comune.pontedipiave.tv@pecveneto.it

Contrasto: a
Testo:
a a a
mappa del sito | Home
Sei in: Il Comune » Amministrazione Comunale - 2014 - 2019 » Sindaco 2014 » Interventi e discorsi » Il saluto del Sindaco agli Alpini - 21 novembre 2014

Il saluto del Sindaco agli Alpini - 21 novembre 2014

Buongiorno a tutti e grazie per l’invito ad essere qui tra Voi Alpini.
Vorrei raccontarvi una cosa che mi è accaduta qualche tempo fa.

Una mattina stavo camminando di fretta, a Venezia, per un appuntamento di lavoro. Ho superato un anziano, chiedendogli scusa per il "sorpasso" azzardato.
E lui mi ha risposto: "Non si corre, si deve seguire il passo del mulo".

La sua frase mi ha incuriosita e allora mi sono fermata a chiedergli spiegazioni.
"Devi seguire il passo del mulo. Così arrivi dappertutto e non ti stanchi. Il mulo mantiene una velocità costante: non corre, non frena, dosa le sue forze e sa che arriva a destinazione".
A parlarmi, l'ho scoperto poi, era un Alpino.
Da quella frase ho capito la saggezza di chi aveva imparato i veri valori, l'importanza delle cose della vita, la forza dell'aiuto che si riceve e dell'aiuto che si può dare. E lui lo aveva imparato dal più fedele amico di un Alpino, un mulo, che è tenace, non si stanca, continua il suo cammino fra le rocce, la neve, le salite impervie e le discese pericolose: ma non si ferma.

Non ho mai indossato nè mai potrò indossare un cappello d'alpino.
Ma posso comunque imparare da loro, da voi. E, come me, può farlo una nuova generazione, può farlo un'intera comunità: quella stessa comunità che voi servite con il vostro spirito di sacrificio quando intervenite lì dove c'è un'emergenza, lì dove c'è una richiesta d'aiuto.
Quindi "Grazie!" per quello che fate. Grazie per quello che hanno sempre fatto e so che continueranno a fare gli Alpini per noi, per tutti noi.
A nome della cittadinanza di Ponte di Piave, grazie di cuore.

Il Sindaco
Paola Roma

 

Ponte di Piave 21 novembre 2014